Connecting the Dots – Il Blog di Sara Borghi

Accordo Twitter-Microsoft-Google: implicazioni per il Turismo Online

with 6 comments

Proprio ieri è apparsa la notizia che Motore di Ricerca Microsoft Bing ha stipulato un accordo con Twitter per fare si che i tweets (i micro post da 140 caratteri che hanno reso famoso questo social network) vengano inclusi nei risultati di ricerca. Microsoft ha annunciato l’accordo sul palco del Web 2.0 Summit. Questo accordo (non esclusivo) ha reso facile per Google ribattere l’annuncio fatto da Bing uscendo con la notizia che anche loro si impegneranno a mostrare i Tweets nei risultati di ricerca.

Ieri sera mi chiedevo, ma quali saranno le ripercussioni di questi accordi per l’industria turistica?

Beh, la prima cosa che mi viene da pensare è ormai i tweets non sarannno più solo per i “followers” (chi “segue” gli aggiornamenti di stato). Le destinazioni di viaggio e le imprese turistiche dovranno produrre tweets e link pertinenti per poter beneficiare di una maggiore visibilità quando gli utenti effettuano ricerche, indipendentemente dal fatto che essi siano registrati o meno su Twitter, proprio perchè i tweet inizieranno ad apparire nei risultati di ricerca.

Quindi a mio avviso, questa novità potrebbe (e dovrebbe) rappresentare un ulteriore incentivo per gli operatori turistici a twittare🙂.

Twitter su Bing

Utilizzando http://bing.com/twitter (non ancora attivo) Bing mostrerà risultati di ricerca real time ricavati dalla streamline globale di Twitter. Microsoft ha inoltre annunciato che presto anche gli aggiornamenti di status di Facebook saranno anche presenti sul motore di ricerca.

La cosa interessante è che a quanto pare leggendo qualcuna delle numerose risorse che già bombardano l’argomento, è che la pagina dei risultati di Bing mostra il titolo del link del tweet e seleziona i tweet presentandoli con la foto dell’avatar e con il testo intero del tweet:

bing-twitter

Twitter su Google

Beh, prima o poi sarebbe successo🙂 era atteso da troppo tempo. Sembra infatti che anche Google e Twitter abbiano raggiunto un accordo finanziario che risulterà dunque nell’introduzione dei tweet fra i risultati delle SERP.

Questo è quanto riportato dal blog di Google sull’accordo novità:

“Given this new type of information and its value to search, we are very excited to announce that we have reached an agreement with Twitter to include their updates in our search results. We believe that our search results and user experience will greatly benefit from the inclusion of this up-to-the-minute data, and we look forward to having a product that showcases how tweets can make search better in the coming months.”

Come verranno presentati i Tweets nei risultati della ricerca ancora non è noto.

Alcuni utenti di Firefox già utilizzano uno script di Greasemonkey che incorpora i risultati della ricerca effettuata su Twitter nella parte superiore di ogni risultato di ricerca di Google, come illustrato di seguito:

Twitter_Google

Google stesso, all’interno del proprio blog, ha sottolineato l’importanza per destinazioni e per gli operatori  turistici di utilizzare la piattaforma Twitter:

“The next time you search for something that can be aided by a real-time observation, say, snow conditions at your favorite ski resort, you’ll find tweets from other users who are there and sharing the latest and greatest information.”

Possibili impatti di queste innovazioni:

* l’ “Here and Now” Web (Web 3.0) è veramente arrivato. I risultati della ricerca in real time così come quelli prodotti in base alla propria collocazione geografica assumeranno importanza sempre maggiore.
* Twitter crescerà in termini di utilizzo, nel momento in cui i tweet inizieranno ad avere maggiore visibilità al di fuori della “Twittersfera”.
* Avrà inizio un processo di innovazione per quanto riguarda i Motori di Ricerca nel momento in cui dovranno affrontare il problema di identificare i tweet rilevanti da quelli spam…
* Infine,con l’introduzione dei risultati di Twitter, Google e Microsoft dovranno ripensare i propri algoritmi e determinare quanta importanza relativa dare ai tweets.

E voi, che ne pensate?

Written by saraboargs

ottobre 22, 2009 a 12:33 pm

Pubblicato su travel, work

Tagged with , , , , , , ,

6 Risposte

Subscribe to comments with RSS.

  1. Io dico che ci sarà una confusione enorme per l’utente medio (italiano) che magari non sa neanche cosa sia Twitter (FB meno).

    Se poi mettiamo in mezzo pure che prima o poi qualcuno potrebbe accorgersi che ci sono account tarocchi o in malafede..beh i risultati saranno visti in maniera completamente diversa.

    Vedremo.

    Antonio Patti LdF

    ottobre 22, 2009 at 12:49 pm

  2. Ehehe, Anto, molto probabilmente sarà così (quantomeno all’inizio) è che io mi diverto a farmi dei viaggi mentali🙂 . Di fatto comunque, credo che l’utente medio non avrà problemi a comprendere l’utilizzo e le dinamiche di twitter, tanto più se pensi che non appena si sarà finito di parlare di Facebook, a ruota toccherà a lui anche in Italia. e quindi tutti si apriranno un account, inizieranno a capirne le dinamiche e poi familiarizzeranno con tutto il resto…

    Però sarà divertente vedere l’impatto che avrà la cosa per tutti.

    conclusione: Vedremo!

    ps: come ti vesti al Toga Party :)? ti consiglio di guardarti Animal House prima delle festa…

    saraboargs

    ottobre 22, 2009 at 1:31 pm

  3. Complimenti per l’articolo! tempestivo e puntualmente tematico!

    Adesso mi vien da pensare che molti di noi han fatto bene a mettersi su Twitter più di 2 anno fa…😉

    MM

    Marco Massara

    ottobre 22, 2009 at 2:08 pm

    • Ciao Marco🙂

      Grazie mille a te per il commento! eheheh, si bè partiamo avvantaggiati, anche se forse saremo anche i primi a metterci le mani nei capelli!!

      Buona serata!

      saraboargs

      ottobre 22, 2009 at 3:07 pm

  4. Ciao Sara. Molto interessante il tuo articolo. Ti ho anche citata sul mio blog, se ti va passa e dimmi che ne pensi. Ciao

    Andrea Bichiri

    novembre 18, 2009 at 4:57 pm

    • Ciao Andrea!

      grazie mille sia per essere passato di qui, sia per la citazione! Leggerò con attenzione il tuo articolo!!

      Da oggi sei nel mio blogroll🙂

      Un saluto!

      saraboargs

      novembre 19, 2009 at 12:37 pm


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: