Connecting the Dots – Il Blog di Sara Borghi

foto Euro 2008…

with 3 comments

Buongiorno!

dormito bene?

immagino sarete tutti alle stelle e contentissimi per la vittoria dei nostri amici Spagnoli ! mmm….forse no eh? =)

devo dirvi che io la partita non l’ho praticamente vista, ero impegnata a fare 1000 altre cose e soprattutto ero convinta in partenza che avrebbero vinto loro (eheh, in realtà sono una calcio-veggente…) quindi non ero mossa da particolari ansie televisive=)

stamattina però, nel tentativo di sistemare le mie foto su Flickr (è lungaaaa e non ho molto tempo oggi!), ho sbirciato fra quelle scattate dagli altri utenti durante (e dopo) il match di ieri sera…sono bellissime, molto meglio di qualsiasi altra foto si possa trovare oggi su di un qualsiasi magazine o giornale in edicola…e mi sono resa davvero conto dell’impatto che questa social network abbia sull’industria fotografica globale! La verità è che già dalle primissime ora di stamattina, moltissimi media stanno “pescando” fra le gallerie fotografiche di Flickr alla ricerca della foto perfetta da inserire all’interno dei propri siti web, newsletters etc etc… .

Questo perchè non soltanto Flickr consente loro di scegliere da un’enorme recipiente in perenne aggiornamento (e, in gran parte, di qualità), ma allo stesso tempo di evitare una spesa di migliaia di Euro/$/£/ per ingaggiare fotografi “professionisti”.

Sarebbe davvero opportuno che, proprio nel caso di eventi di queste dimensioni (ma anche per altri minori…) si riuscisse ad creare una situazione di win – win, che arrecasse benefici in termini di costi e profitti per entrambe le parti.

Sono convinta che ci siano ottime opportunità di sviluppi futuri in questa direzione…voi che ne pensate? avete già idee a riguardo?

Fatemi sapere =)

Buona mattinata

 

Written by saraboargs

giugno 30, 2008 a 7:48 am

Pubblicato su Uncategorized

Tagged with ,

3 Risposte

Subscribe to comments with RSS.

  1. Ottimo post…🙂
    Neppure io ho visto la partita… ma qui per le strade di Lugano si e’ fatto molto baccano…🙂
    Una relazione win to win accadra… ma bisogna tenere in mente che gli uteni di Internet hanno la mentalita che tutto cio che e’ in rete deve essere gratuito… ma con l’evolversi della rete si evolvera’ anche la mentalita… e tante cose cambieranno…

    Edoardo Piccolotto

    giugno 30, 2008 at 8:48 am

  2. Basterebbe che chi guadagna sull’uso di quelle foto, i giornali in questo caso ma può essere chiunque, semplicemente RISPETTI la licenza con cui normalmente sono pubblicate.
    Infatti la creative commons dice che NON possono essere usate GRATUITAMENTE per scopi commerciali.
    Per cui non serve niente di nuovo, solo il rispetto delle regole vigenti.
    Come per tante altre cose…
    Forse quello che servirebbe è una associazione a cui potersi rivolgere per fare puntualmente causa a chi non rispetta la licenza, senza doversi preoccupare troppo dei costi, cosi da ABITUARLI a comportarsi in modo corretto.

    Felter Roberto

    giugno 30, 2008 at 9:48 am

  3. Grazie Edo e Grazie Roberto per i vostri commenti,

    molto utili per delineare prospettive future…Roberto,sarebbe interessante verificare se effettivamente non esistano già associazioni che svolgano questo tipo di supporto “legale” ai copywriters! indagherò=)

    A presto!

    giugno 30, 2008 at 10:11 am


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: